Loy Guglielmo

Segretario confederale della UIL. Dal 2007 ha la responsabilità delle politiche di coesione e del Mezzogiorno, delle politiche abitative e di quelle del lavoro e della formazione. Inizia la sua attività sindacale nel 1980 presso il Centro Studi della UIL del Lazio, diventando Segretario Generale nel 1991. Nel 2000 viene eletto nella Segreteria Confederale Nazionale della UIL, assumendo il ruolo di responsabile delle politiche territoriali e dell’immigrazione, coordinando, di concerto con le Strutture Regionali della UIL, le politiche di sviluppo nel territorio e sostenendo i processi di riforma della legislazione sull’immigrazione. È stato co-protagonista del confronto con i Governi che si sono succeduti, in materia di riforme del mercato del lavoro con particolare riferimento alle politiche di protezione sociale, della formazione e dell’apprendistato, e per l’emersione. Inoltre rappresenta la UIL nel tavolo di partenariato sulla programmazione dei fondi strutturali europei.