Ad un anno dall’avvio degli strumenti di alternanza scuola-formazione-lavoro non poteva che essere questo il tema di Job&Orienta2016 che torna per la sua 26° edizione alla Fiera di Verona dal 24 al 26 novembre.

Il tema farà da filo conduttore ai racconti delle migliori esperienze già in atto a livello nazionale e sui territori e le modalità formative che rafforzano le competenze coniugando lezioni in aula a esperienze lavorative “sul campo”, e che intendono così anche accorciare i tempi d’ingresso dei giovani nel mercato occupazionale.

Con l’obiettivo da un lato di aiutare i giovani a compiere scelte formative e professionali più consapevoli ed efficaci, dall’altro di potenziare il dialogo tra la scuola e le imprese valorizzando le alleanze tra i due mondi, l’evento, nel corso della sua lunga storia si è rivelato un importantissimo luogo di incontro fra visitatori, in particolare giovani, e mondo del lavoro, la scuola e la formazione. Occasione imperdibile per chi ha bisogno di acquisire maggiore consapevolezza per orientarsi tra quelle che sono le scelte formative più importanti per la costruzione di un futuro professionale.


ENAIP
Attraverso veri e propri viaggi permette loro di conoscere da vicino mestieri antichi ed emergenti come ad esempio l’arte del restauro e la domotica, senza tralasciare l'imponente know how nell'ambito della ristorazione.

ENAIP Nazionale Impresa Sociale di nuovo è presente a Job&Orienta con un GRANDE STAND, allestito in collaborazione con EnAIP Veneto, in una delle posizioni strategiche del padiglione, e nel percorso espositivo Argento della Formazione Professionale.

Numerose le visite da parte dei giovani e anche di molti adulti in cerca di informazioni sulle nostre offerte formative. Come nelle passate edizioni, anche quest'anno, chi è venuto a visitarci ha avuto la possibilità di vivere in prima persona esperienze concrete di lavoro, grazie ai LABORATORI allestiti direttamente nello stand e gestiti dai nostri formatori.
Ragazzi e ragazze hanno visto all’opera esperti di domotica, meccatronica, ristorazione e restauro, e hanno potuto anche "mettere le mani in pasta".
Fruttuosa la collaborazione anche con gli altri EnAIP regionali.

Anche quest'anno, in una parte dello stand abbiamo ospitato la Scuola Regionale di Botticino della Fondazione EnAIP Lombardia per la valorizzazione dei beni culturali.

Per il secondo anno consecutivo lo stand di ENAIP Nazionale Impresa Sociale ha ospitato il Social-Corner,  gestito dai giovani volontari del Servizio Civile Nazionale.
Lo spazio, interamente dedicato ai ragazzi, ha riscosso ancora una volta un grandissimo successo.
Attraverso le Bento Box i giovani visitatori hanno liberato le proprie emozioni riempiendo i Manga Wall con sogni, desideri e speranze. Le frasi che hanno colorato le pareti dello stand sono tantissime e hanno toccato principalmente i temi del lavoro e del futuro.
Dalla volontà di “Aiutare gli altri” a quella di “Avere una passione che muova i miei passi…” passando per la speranza di affrontare il proprio futuro con determinazione e senza paure.
Tutti i ragazzi e le ragazze che sono passati hanno lasciato un pensiero attraverso un post-it colorato andando a costruire con le proprie mani un angolo vivace e divertente, gestito dai giovani e per i giovani. Numerosissime le foto raccolte e condivise sui canali social di ENAIP (Pagina Facebook ENAIP Nazionale Impresa Sociale) insieme ad alcuni hashtag come #lasciaunpostit, #esperienzajob e #lasciaunpensiero. Grazie all’invito “Un selfie per un pensiero” è stato creato un vero e proprio foto-diario dell’evento capace di raccontare i volti e le parole di tutti coloro che hanno partecipato attivamente al Social Corner.

Come per le precedenti tre edizioni, anche per l’edizione di quest’anno di Job&Orienta, ENAIP in collaborazione con ISFOL e sotto il patrocinio del MINISTERO DEL LAVORO ha offerto la possibilità per studenti, operatori e formatori, di partecipare agli itinerari tematici guidati, con l’obiettivo di orientare e rendere il più possibile utile e partecipata la visita degli espositori, il contatto con testimonial e la raccolta di informazioni, ecc.

Sono stati organizzati 6 itinerari tematici (ognuno composto da 15-20 partecipanti) e destinati in via prioritaria a giovani dai 17 ai 29 anni d’età.

Tali percorsi, guidati da un docente-mentor e due hostess prevedevano alcune tappe presso prestigiosi partner che hanno offerto testimonianze significative tra cui la Federazione dei Maestri del Lavoro, UMANA e CISL;altre, invece, dedicate all’apprendimento di temi trasversali considerati strategici nel mondo del lavoro come ad esempio la stesura del curriculum vitae, le modalità di svolgimento di un tirocinio o come avviare un’attività autonoma.
I temi scelti per gli itinerari di quest’ultima edizione sono stati Automazione e Domotica, Ristorazione e Beni culturali. In base al settore scelto, i partecipanti hanno potuto osservare in maniera diretta le produzioni di eccellenza del “Made in Italy”.
Al termine di ogni itinerario, grazie ai dei formatori è stato possibile compiere un lavoro di gruppo di brainstorming, dove ogni partecipante ha potuto esprimere le proprie riflessioni il circa il proprio modo di percepire sé stesso relazionato al presente e al futuro.

Ad ogni partecipante agli itinerari è stato consegnato un kit composto da:

  • una BROCHURE informativa realizzata su un concept grafico apposito e in quadricromia, stampato su cartoncino formato A4 e piegato in due, di massimo 3 fogli per un complessivo di 12 facciate;
  • una USB da 8 GB con l’inserimento della documentazione fornita da ISFOL e utile ai percorsi, testi e documentazione che descrivono le riforme in atto nel mondo del lavoro e della formazione, documenti utili a potenziare l’occupabilità (come per es. portafoglio Europass, guida al curriculum vitae, indirizzari, guide informative, glossari, repertori, schede di orientamento; glossari; indirizzari “a chi rivolgersi?”; questionari di auto-orientamento, ecc),
  • una penna a sfera di colore nero con stampa del logo Job&Orienta;
  • una sacca modello zaino colorata e completa con etichette di viaggio personalizzate con i loghi;
  • un puzzle gioco didattico in coerenza con l’evento stesso.

ENAIP Nazionale Impresa Sociale, in collaborazione con EnAIP Veneto (e la partecipazione della rete degli ENAIP: EnAIP Piemonte, Fondazione EnAIP Lombardia, EnAIP FVG) ha rinnovato anche in questa edizione il tradizionale appuntamento della Conviviale, svoltosi giovedi 24 novembre 2016 nella Sala D’Autore del Palaexpo.

Agli ospiti è stato offerto un menù preparato dai nostri allievi così da promuovere l’eccellenza del made in Italy raccontando le esperienze che i nostri CFP stanno svolgendo all’estero in occasione dell’evento promosso dal MIUR, MPAAF, MAECI “LA SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA NEL MONDO” presso le Ambasciate italiane a Tunisi, Maputo e Addis Abeba.

Hanno partecipato 80 invitati e diverse personalità tra cui: i due Ministri On. Giuliano Poletti (MLPS) e On. Stefania Giannini (MIUR); Roberto Vitellano (MAECI, Direzione Generale Promozione Sistema Paese) e Carmela Palumbo  (Direttore Generale del MIUR); gli Assessori alle Politiche del Lavoro e della Formazione delle Regioni Veneto, Lombardia, Piemonte, Liguria, Lazio, Puglia, Campania; Paola Vacchina, Presidente ENAIP;  Damiana Tervilli,  Dirigente I.S.I.S.S. Cerletti. All’interno dell’evento inoltre sono stati realizzati tre video collegamenti:

  • dall’Ambasciata Italiana ad Addis Abeba (Etiopia) con l’Ambasciatore Giuseppe Mistretta;
  • dall’Ambasciata Italiana a Maputo (Mozambico) con l’Ambasciatore Marco Conticelli;
  • dall’Ambasciata Italiana a Tunisi (Tunisia) con l’Ambasciatore Raimondo de Cardona.

 

 

Si è rinnovato l’appuntamento dell’evento realizzato dal Ministero del Lavoro che comprende le OLIMPIADI DEI MESTIERI e che si è svolto nell’Auditorium della Fiera di Verona venerdì 25 novembre 2016. Durante l’evento, intitolato “Passo dopo passo: verso la costruzione dell’apprendimento duale”, si sono svolte le premiazioni di 8 eccellenze provenienti dal sistema della IeFP individuate attraverso la partecipazione ad alcuni concorsi o che si sono distinte per la realizzazione di particolari manufatti/capolavori.

Ogni premiazione è stata anticipata da un breve filmato utile a raccontare la storia di eccellenza. I vincitori sono stati premiati da Assessori regionali, o altre personalità del mondo politico, imprenditoriale o della società civile, con una targa-premio e un kindle Paperwhite.

ENAIP ha realizzato, coordinato e curato nel dettaglio tutti gli aspetti relativi a questa iniziativa supportando il Ministero del Lavoro e l’Isfol, curando la fornitura necessaria e gestendo la movimentazione delle 700 persone che presenti in sala.

Due le eccellenze della rete Enaip premiate nel corso del’evento: la classe prima e terza del corso di “Operatore del benessere”, con indirizzo acconciatura, della sede EnAIP Veneto di Feltre (Belluno) per lo studio sugli effetti dell’elettrostaticità sui capelli e la sperimentazione di alcune attrezzature esistenti che ha prodotto l’ideazione e la realizzazione di un berretto ad uso sportivo che riduce gli effetti statici sul capello; Lorenzo Monti, al terzo anno del corso “Operatore del legno”, con indirizzo “Disegno d’arredo”, della Fondazione EnAIP Lombardia di Cantù, per la realizzazione di un manufatto (mobile contenitore-libreria realizzato in pannello di particelle, rivestito in frassino naturale ed in alcune parti laccato, con elementi della serie Modern della Porro spa di Carimate (CO)) durante le ore di formazione interna all’azienda nell’ambito del Piano Formativo apprendistato art. 43 per il conseguimento della qualifica professionale.

“Imparare lavorando. In Italia si può”
questo il tema della XXVI edizione di Job&Orienta

 

dal 24 al 26 novembre alla Fiera di Verona - Ingresso Gratuito

 

Ad un anno dall’avvio nelle scuole italiane dell’attività obbligatoria di alternanza scuola-lavoro non poteva che essere questo il tema di Job&Orienta2016 che torna per la sua 26° edizione alla Fiera di Verona dal 24 al 26 novembre.

Il tema farà da filo conduttore ai racconti delle migliori esperienze già in atto a livello nazionale e sui territori e le modalità formative che rafforzano le competenze coniugando lezioni in aula a esperienze lavorative “sul campo”, e che intendono così anche accorciare i tempi d’ingresso dei giovani nel mercato occupazionale.

Con l’obiettivo da un lato di aiutare i giovani a compiere scelte formative e professionali più consapevoli ed efficaci, dall’altro di potenziare il dialogo tra la scuola e le imprese valorizzando le alleanze tra i due mondi, l’evento, nel corso della sua lunga storia si è rivelato un importantissimo luogo di incontro fra visitatori, in particolare giovani, e mondo del lavoro, la scuola e la formazione. Occasione imperdibile per chi ha bisogno di acquisire maggiore consapevolezza per orientarsi tra quelle che sono le scelte formative più importanti per la costruzione di un futuro professionale.


ENAIP, presente sul territorio nazionale e internazionale con numerosi centri di formazione e leader nel settore dell’orientamento alla formazione professionale, presso i propri stand fornisce strumenti costruiti pensando ai giovani che vogliono imparare una professione e necessitano di orientamento che li porti a scegliere quella più incline alle proprie attitudini.
Attraverso veri e propri viaggi permette loro di conoscere da vicino mestieri antichi ed emergenti come ad esempio l’arte del restauro e la domotica, senza tralasciare l'imponente know how nell'ambito della ristorazione.

La mostra-convegno si conferma da anni punto di riferimento per studenti, docenti, giovani in cerca di impiego e di percorsi formativi. La proposta culturale è ricca ed articolata, con workshop, seminari, dibattiti, momenti di aggiornamento e presentazioni di progetti, oltre a laboratori e momenti di animazione.
La rassegna espositiva è articolata in due aree tematiche sviluppate in sei percorsi contrassegnati da diversi colori. La prima, dedicata al mondo dell’istruzione e dell’educazione, comprende i percorsi Educazione e Scuole(arancione), Tecnologie e Media (oro) e Lingue straniere e Turismo (verde); della seconda, riservata a università, formazione e lavoro, fanno parte i percorsi Formazione accademica (blu), Formazione professionale (argento) e Lavoro e Alta formazione (rosso). In quest’ultimo anche la Saletta TopJOB, spazio per workshop, incontri con aziende e seminari per imparare a stendere il curriculum, a sostenere colloqui di lavoro e a individuare gli strumenti e i canali più efficaci per cercare occupazione, guardando in particolare ai settori in crescita e ai profili più richiesti.
E per evidenziare le realtà presenti che si occupano di formazione nei settori creativi d’eccellenza del made in Italy (in particolare nei settori moda, design e gastronomia) c’è CreativityJOB, profilo trasversale a tutti i percorsi espositivi.
Tornano poi anche quest’anno JOBInternational, con proposte di stage e tirocini all’estero, opportunità di lavoro, scambi culturali e viaggi studio in tutto il mondo, e JOBinGreen, il profilo che valorizza le buone pratiche di sostenibilità ambientale, economica e sociale.

Ricco e articolato, come sempre, il programma culturale di JOB&Orienta: convegni, dibattiti e seminari, destinati sia agli addetti ai lavori che ai giovani e alle famiglie, con l’intervento di personalità di rilievo del mondo dell’economia, della politica e dell’imprenditoria, di esperti dei diversi settori, ma anche di giovani chiamati a raccontarsi in prima persona. Spazio, infine, anche ai laboratori interattivi e a simulazioni, spettacoli e momenti di animazione.

JOB&Orienta è anche sui social:

Facebook (www.facebook.com/joborienta);
Twitter (@Job_Orienta #joborienta #TopJOB); e, novità di questa edizione,
Instagram (@job_orienta) e
Telegram (telegram.me/job_orienta).

La manifestazione è a ingresso libero.

Per informazioni: www.joborienta.info.

Segreteria organizzativa LAYX: tel. 049 8726599, mail: job@layx.it.