Dossier delle ACLI. I NUOVI LAVORATORI DELLA GIG ECONOMY

maggio-giugno 2018

Firmata la “Carta dei diritti fondamentali dei lavoratori digitali nel contesto urbano”

Comunicato del Comune di Bologna del 31 Maggio 2018

Far crescere le piattaforme digitali senza abbassare le tutele dei lavoratori. È questo lo spirito della “Carta dei diritti fondamentali dei lavoratori digitali nel contesto urbano” che oggi a Bologna viene firmata dal Sindaco Virginio Merola e dall'assessore al Lavoro Marco Lombardo, da Riders Union Bologna, dai segretari di Cgil, Cisl e Uil e dai vertici di Sgnam e Mymenu, marchi della nuova società Meal srl. La Carta nasce dalle sollecitazioni che Riders Union ha rivolto all'Amministrazione Comunale nel dicembre 2017 e dalla convinzione di aprire un tavolo cittadino che il Sindaco Virginio Merola ha espresso ai lavoratori nel primo incontro avuto lo scorso 12 gennaio...

Più diritti per i lavoratori della gig economy, asse Milano-Bologna

31 Mag 2018 | Corriere Comunicazioni | Federica Meta

I due Comuni promotori di azioni a tutela dei rider delle piattaforme di food delivery e chiamano in causa anche l’Anci. Nella città emiliana firmata la prima Carta dei diritti del lavoro digitale. Intanto la Regione Lazio stringe sulla legge ad hoc: la proposta in estate… 

Foodora e Deliveroo: la carta di Bologna per i rider? Serve tavolo nazionale

2 Giugno 2018 | Corriere della Sera - Bologna

Cocco, ceo di Foodora: «Altrimenti rischiamo una geopardizzazione non gestibile». Sarzana, manager Deliveroo: «Già ci sono dei contratti»… 

Foodora, i ciclisti tornano a scioperare: "Vogliamo uno stipendio minimo"

Hanno fermato le bici in uno dei turni più proficui, il sabato sera. Chiedono anche il bonus pioggia

3 giugno 2018 | R.it (Torino) | di Jacopo Ricca

Nuovo sciopero dei fattorini di Foodora a Torino. Ad annunciarlo sono gli attivisti di Deliverance Project, il collettivo di ciclisti che da tempo porta avanti le lotte per i diritti di questi lavoratori, che in un comunicato diffuso su social network spiegano le motivazioni della protesta: “Una settimana fa è stata mandata una lettera negli uffici di Foodora di Milano e Torino con alcune richieste per migliorare le condizioni di lavoro – spiegano nel comunicato - Non è arrivata alcuna risposta, il fleet manager torinese Francesco Ghio non si è nemmeno degnato di ricevere i riders che volevano spiegare i problemi del lavoro”... 

Di Maio incontra i rider: 'Simbolo di una generazione abbandonata'

'Necessario dare loro diritti come l'assicurazione ed una paga minima dignitosa'

4 giugno 2018 - 13:02 | Redazione ANSA

"Mi sono insediato al ministero del Lavoro e come primo atto ho voluto incontrare i rider, una categoria di lavoratori che fa parte dei nuovi lavori, simbolo di una generazione abbandonata che non ha né tutele e a volte nemmeno un contratto". Così il neoministro del Lavoro, Luigi Di Maio, incontrando i giornalisti e sottolineando la necessità di dare loro diritti come "l'assicurazione ed una paga minima dignitosa”.

Gig economy; Di Maio incontra i rider: “Si apre la stagione dei diritti”

4 Giu 2018 | Corriere Comunicazioni

Nel suo primo giorno di lavoro al Mise il ministro vede i fattorini di Foodora & co: “Oggi inizia il percorso per avere un lavoro meno precario, che abbia un salario minimo orario”. Il Pd a lavoro su una proposta di legge che dia vita a una Carta ad hoc: “Serve collaborazione con aziende e sindacati, l’approccio contrattualistico tradizionale non funziona”…

Governo del cambiamento. Il Ministro Di Maio comincia dai riders: “sono il simbolo di una generazione abbandonata”

4 giugno 2018 | Nota del MLPS

Primo giorno di attività per il nuovo Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, che ha voluto dedicare il suo insediamento ai lavoratori delle piattaforme di food delivery e altre forme di trasporto in bicicletta…

Lavoro e diritti al tempo delle piattaforme

4 giugno 2018 | L’Economia | Barbara Millucci

Di Maio riconosce i «riders» in lotta per i diritti

Il Manifesto | 5 giugno 2018 | Roberto Ciccarelli

Gig Economy in Italia. Primo atto del neo-ministro del lavoro, via a un "tavolo nazionale", Deliveroo accetta. Il vice-premier: "I ciclo-fattorini "sono il simbolo della nostra generazione vittima delle leggi sulla precarietà". Bologna Riders Union: "Sfidiamo il governo a un confronto con i ciclo-fattorini che si organizzano nelle città e a riconoscere le rivendicazioni senza fare spot, né passerelle mediatiche"...

Amazon rimodula i turni passando dalle RSA

6 giugno 2018 | Il Sole 24 Ore | Rubrica .lavoro

I lavoratori dell’Hi-tech

6 giugno 2018 | Il Sole 24 Ore | Milena Gabanelli e Massimo Sideri