Glossario

ARTISTA

Con artista si indica generalmente una persona la cui attività si esprime nel campo dell'arte.
Nel senso più ampio l'artista è una persona che esprime la sua personalità attraverso un mezzo che può essere un'arte figurativa o performativa. La parola viene usata anche come sinonimo di creativo.

ALIENO

La parola alieno (dal latine alienus col vario significato di: «appartenente ad altri, altrui; straniero; estraneo; avverso») assume diversi significati in funzione del contesto di riferimento. In generale indica una qualunque cosa o soggetto estraneo all'ambiente di riferimenti

Balistica

La balistica è il ramo della fisica meccanica che studia il moto di un proiettile, inteso come un corpo inerte sottoposto alla forza di gravità e all'attrito viscoso.
Il proiettile possiede una velocità iniziale poiché gli è stata impressa una forza di tipo impulsivo, ma non ha alcun tipo di propulsione che persista nel tempo, e procede per inerzia.

Cronologia

La cronologia (dal latino chronologia a sua volta derivato dal greco), nel suo senso più generale, è la scienza dell'organizzazione e della classificazione degli eventi storici in base alla loro successione nel tempo, e della suddivisione regolare dello stesso; pur non coincidendo con la disciplina della storiografia, in un certo senso, si potrebbe considerare come la sua "colonna vertebrale". Più in particolare, essa può indicare semplicemente il sistema con cui si localizzano gli eventi storici nel tempo.

Livello di padronanza

Il livello di padronanza è quello "standard" che funge da punto di riferimento per i formatori e i docenti nel valutare le competenze raggiunte dallo studente nel corso di formazione.
La valutazione del livello di padronanza è utilizzato nei nostri centri soprattutto nei corsi di istruzione e formazione professionale per l'obbligo formativo e relativamente alle aree culturali e professionali.
Abbiamo studato tre principali livelli di padronanza:

•    livello 1: lo studente svolge compiti semplici in situazioni note, mostrando di possedere conoscenza ed abilità essenziali e di saper applicare regole e procedure fondamentali;
•    livello 2: lo studente svolge compiti e risolve problemi complessi in situazioni note, compie scelte consapevoli, mostrando di saper utilizzare le conoscenze e le abilità acquisite;
•    livello 3: lo studente svolge compiti e risolve problemi complessi in situazione anche non note, mostrando padronanza nell’uso delle conoscenze e delle abilità, sa proporre e sostenere le proprie opinioni e assumere autonomamente decisioni consapevoli.


Dadaismo

Il Dadaismo o Dada è una tendenza culturale nata a Zurigo, nella Svizzera neutrale della Prima guerra mondiale, e sviluppatosi tra il 1916 e il 1920. Il movimento ha interessato soprattutto le arti visive, la letteratura (poesia, manifesti artistici), il teatro e la grafica, che concentrava la sua politica anti bellica attraverso un rifiuto degli standard artistici attraverso opere culturali che erano contro l'arte stessa. Il dadaismo ha inoltre messo in dubbio e stravolto le convenzioni dell'epoca: dall'estetica cinematografica o artistica, fino alle ideologie politiche; ha inoltre proposto il rifiuto della ragione e della logica, ha enfatizzato la stravaganza, la derisione e l'umorismo. Gli artisti dada erano volutamente irrispettosi, stravaganti, provavano disgusto nei confronti delle usanze del passato; ricercavano la libertà di creatività per la quale utilizzavano tutti i materiali e le forme disponibili.

Livello di padronanza

Il livello di padronanza è quello "standard" che funge da punto di riferimento per i formatori e i docenti nel valutare le competenze raggiunte dallo studente nel corso di formazione.
La valutazione del livello di padronanza è utilizzato nei nostri centri soprattutto nei corsi di istruzione e formazione professionale per l'obbligo formativo e relativamente alle aree culturali e professionali.
Abbiamo studato tre principali livelli di padronanza:

•    livello 1: lo studente svolge compiti semplici in situazioni note, mostrando di possedere conoscenza ed abilità essenziali e di saper applicare regole e procedure fondamentali;
•    livello 2: lo studente svolge compiti e risolve problemi complessi in situazioni note, compie scelte consapevoli, mostrando di saper utilizzare le conoscenze e le abilità acquisite;
•    livello 3: lo studente svolge compiti e risolve problemi complessi in situazione anche non note, mostrando padronanza nell’uso delle conoscenze e delle abilità, sa proporre e sostenere le proprie opinioni e assumere autonomamente decisioni consapevoli.