F&L n.1 anno 2014 - Inclusione sociale e lavorativa delle fasce deboli

Questo nuovo numero di F&L è interamente dedicato alla ricca esperienza di ENAIP nel campo dell'inclusione sociale e lavorativa delle persone più fragili: diversamente abili, detenuti, donne vittime di tratta e sfruttamento. Per loro, la formazione professionale ha dimostrato di offrire contributi importanti. Ma se vogliamo che il diritto alla buona formazione sia tale, il sistema formativo italiano deve andare verso un significativo rinnovamento, in tutti i territori e a tutti i livelli.


COPERTINA  - VAI AL SOMMARIO

SESTANTE - PRIMO PIANO - FOCUS


SESTANTE
di Antonino Ziglio, Vice Presidente ENAIP

PRIMO PIANO - Quale sostenibilità sociale? Analisi, sfide e suggestioni per un rinnovato patto sull'inclusione
di  Paola Vacchina Jacquemod, Presidente ENAIP

FOCUS - Marginalità nella vita. Marginalità nella formazione.
di Andrea Canevaro, Pedagogista

CALEIDOSCOPIO. STORIE ED ESPERIENZE

a cura di Irene Bertucci, Responsabile Comunicazione&Immagine di ENAIP

INTRODUZIONE

Speciale EMILIA ROMAGNA
Inserimento e integrazione socio-lavorativa delle persone diversamente abili

Partecipazione e responsabilità per un società plurale. Riflessioni e piste di lavoro per l'inclusione lavorativa dei cittadini con disabilità.
di Patrizio Bianchi, Assessore scuola, formazione professionale, università e ricerca, lavoro, Regione Emilia Romagna

Autismo, formazione, lavoro. Una relazione possibile? Esperienze e modelli di intervento nella provincia di Rimini
di Silvia Bartoli (psicologa azienda Usl Rimini); Chiara Bertaccini (assistente sociale azienda Usl Rimini); Monique Polletti (assistente sociale azienda Usl Rimini); Sara Pretelli (educatrice azienda Usl Rimini)

Integrare scuola e formazione professionale, pensando al domani. La progettazione dei laboratori e dei tirocini per gli studenti con disabilità.
di Lorella Bianchi e Marianna Martino (Coordinatrici di progetto, Fondazione EnAIP S. Zavatta, Rimini)

Scheda di approfondimento - Progetto Obiettivo Integrazione (POI). Caratteristiche e sperimentazioni.

La crescita della persona, tra progettualità e vocazione. Elementi di successo nei progetti rivolti agli studenti disabili.
di Agostina Melucci (Dirigente USR-E/R. Ufficio Ambito territoriale per la provincia di Rimini)

La valigia dei sogni. Il viaggio come esperienza formativa nei ragazzi con disturbo dello spettro autistico
di Serenella Grittani (Responsabile del Centro Autistico e Disturbi dello sviluppo- Azienda USL di Rimini), Valeria Pazzaglia (Psicologa del Centro Autistico e Disturbi dello sviluppo- Azienda USL di Rimini)

Superare la diffidenza. Combattere lo stigma. Verso una cultura della riabilitazione con il centro di restauro di Rimini.
di Andrea Rastelli (Coordinatore Area Inclusione Sociale, Fondazione EnAIP S. Zavatta, Rimini )

Trovare un senso nel lavoro e sentirsi parte di un gruppo. Esigenze irrinunciabili per ogni persona.
di Riccardo Sabatelli (AUSL Rimini. Direttore f.f.U.O. Riabilitazione Psichiatrica, Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche)

Dal recupero del materiale di scarto alla produzione di oggetti unici. L'esperienza delle casine.
di Claudio Bulgarelli (psicologo)

SPECIALE LAZIO, VALLE D'AOSTA, LOMBARDIA E PIEMONTE
Inserimento e integrazione socio-lavorativa delle persone in detenzione e delle donne vittime di tratta


Misure di integrazione lavorativa alternative al carcere. Le esperienze di ENAIP IS nel Lazio
di Vitaliana Cecchetti (Amministratore Delegato ENAIP IS)

La vita oltre il carcere: investire sul presente per un futuro sostenibile. L'iniziativa di EnAIP Valle D'Aosta
di Luisa Trione (Direttore EnAIP Valle D'Aosta)

Penale minorile e formazione professionale. I progetti realizzati da Fondazione EnAIP Lombardia presso l'IPM Beccaria e l'USSM di Milano
di Beppe Longhi (Vice Direttore Fondazione EnAIP Lombardia) e Stefano Mariotti (Fondazione EnAIP Lombardia)

Orientamento al lavoro dei giovani adulti a San Vittore 
di Claudio Nizzetto (consulente Fondazione EnAIP Lombardia)

I colori del riscatto. Percorsi di recupero e di integrazione per donne vittime di violenza e di tratta
a cura di: Direzione EnAIP Piemonte

AGORÀ. VOCI A CONFRONTO

a cura di Ubaldo Rinaldi e Irene Bertucci

Interviste incrociate a:

  • il punto di vista delle istituzioni: Stefano Vitali (Presidente Provincia di Rimini)
  • il punto di vista della società civile: Guido Fontana (Presidente Fondazione San Giuseppe per l'Aiuto Materno e Infantile di Rimini) 
  • il punto di vista del terzo settore: Don Renzo Gradara (Direttore Caritas e Diocesi di Rimini)
  • approfondimenti - il punto di vista dei servizi sanitari locali: intervista a Patrizia Canini (Ausl di Rimini) a cura di Nerina Dall'Alba e Marina Venturini
  • approfondimenti - il punto di vista delle istituzioni: intervista a Maria Claudia Di Paolo (Provveditore Regionale Amministrazione Penitenziaria Lazio) a cura di Vitaliana Cecchetti e Irene Bertucci 

 

LE VITE DEGLI ALTRI

Il senso delle dune per i tuareg dell'Akakus sahariano
Fotografie di Giancarlo Di Pietro. Testi di Irene Bertucci

APPROFONDIMENTI


Il lavoro come esperienza formativa e come prospettiva per i minori del penale
di Alberto Vergani, sociologo

La centralità del lavoro per l'accoglienza e l'integrazione delle comunità Rom, Sinti e Caminanti in Italia
di Marco Livia, Direttore IREF

LA TELA DI ARACNE

Estratto del romanzo "Il corpo docile" di Rosella Pastorino, per gentile concessione di Einaudi Editore

RASSEGNE E RECENSIONI - HANNO SCRITTO E COLLABORATO

RASSEGNE E RECENSIONI
di Fabio Cucculelli

HANNO SCRITTO E COLLABORATO