f&l n.25-26 “la formazione professionale dei lavoratori emigranti”

Maggio-Agosto 1967 -Quaderno monografico- Tema:“la formazione professionale dei lavoratori emigranti”


Editoriale
          
II La condizione alla libertà di scelta per i lavoratori di Livio Labor

Il punto            

Sintesi storica dell’emigrazione italiana di Giuseppe Lucrezio Monticelli

La libera circolazione della manodopera italiana e riflessi sul mercato di lavoro interno di Giuseppe Medusa

Indirizzi attuali dell’emigrazione italiana di Mario Lenzi
 
Problemi istituzionali posti dall’attuazione di una politica sociale a livello comunitario di E. Hejning

L’applicazione e gli effetti del regolamento n. 38 – 64 CEE e delle direttive che lo completano di Paul Horion

L’integrazione dell’emigrante all’estero di Marcello Santoloni

Possibilità e realizzazione in materia di formazione professionale dei lavoratori emigranti nei paesi della CEE di J. Kulakowskj  

Il dibattito
        
Essere di più per valere di più di Gaetano Bonicelli

Tavola Rotonda: Le prospettive dell’emigrazione Italiana (Ravenna, Carboni, Pozzani, Motta)

La libera circolazione dei lavoratori nei Paesi della CEE (Her, Janssen, Vrillon, Kuylen)

Il problema del rimpatrio dei lavoratori italiani di Mario Milano
                                      
Documentazione e ricerche
  
       
L’azione dello Stato nel settore della formazione professionale di lavoratori emigrati di AntonioValle

La formazione professionale dei lavoratori Italiani in Germania di Nestore di Meola

Politiche indirizzate a migliorare gli spostamenti dei lavoratori in alcuni paesi dell’Europa Occidentale di Claude Zarka

Iniziative in campo formativo per l’emigrazione italiana in Svizzera di Bruno Parmeggiani

La formazione professionale dei lavoratori emigrati in Svizzera di H. Kunz

Bibliografia ragionata sulla formazione professionale dei lavoratori emigrati a cura di Bruno Mandato

Documenti internazionali:
Convenzione OIT n. 97; Convenzione OIT n. 122; Attività del Consiglio d’Europa; Progetto della CEE per il ravvicinamento dei livelli di formazione per la professione di tornitore.

Conferenza nazionale  CFDT sui lavoratori immigrati


Il Bimestre
     
II* Orientamento degli allievi delle scuole secondarie

III* Roma: Congresso dell’associazione nazionale degli emigrati

IV* Parigi: Adattamento dei lavoratori agricoli ai lavori non rurali.